BLOG
GUIDADIVIAGGIO
VIDEO
EVENTI

di Eleonora Lo Iacono

Inaugurazione di Cartoline da Ballarò. Tour di street art a Palermo

Cartoline da Ballarò è stato l’itinerario più grande che abbiamo condotto in questi sei anni di attività. Circa mille persone. Eravamo spaventati, emozionati, grati.
Invece è andato tutto bene. Questa enorme processione di appassionati di arte e di Ballarò, nonostante il caldo torrido, nonostante il periodo festivo, ha percorso con noi le strade di questo gigantesco tour per condividere la magia che l’arte sa trasmettere alle anime sensibili.
Siamo fortunati, innamorati, ancora agitati.

Inaugurazione di Cartoline da Ballarò. Tour di street art a Palermo
Grazie per aver accettato il nostro invito, in così poco tempo, in pochi giorni. Questo appuntamento si è diffuso con la potenza della bellezza che toglie il fiato. Correva velocissimo: “a Palermo raccontano 5 opere d’arte appena nate, destinate a restare nella memoria di tutti per sempre”. Noi c’eravamo. Resterà nella storia, quella settimana d’estate in cui l’arte ha preso casa per le strade di Palermo., dell’Albergheria, per il popolo.
Ieri abbiamo discusso di molte cose, ma un pensiero in questo momento ci teniamo a fermare: certo che l’arte può rigenerare, far rinascere. Le pennellate possono espandere la consapevolezza, i colori possono dare un entusiasmo così vitale da muovere i palazzi. Un migliaio di persone può testimoniarlo
Palermo capitale della cultura, Palermo casa di tutti, Palermo stupenda.

CONSULTA I NOSTRI EVENTI CULTURALI

foto dell’inaugurazione del tour di Street Art ‘Cartoline da Ballarò’ di Vincenzo Russo

“Una straordinaria opera corale. Un’opera record, per la grandezza dei murales, per il loro numero, per il caldo che hanno affrontato questi grandi artisti pur di ultimare i loro lavori nel tempo stabilito, per la velocità con cui sono apparsi nelle vite dei palermitani e dei turisti, per il territorio in cui si sono inseriti e l’amore e l’ammirazione di cui  sono stati circondati a distanza di pochissimi giorni dalla loro realizzazione. Un’iniziativa che è riuscita a condurre l’arte dei musei nelle strade, sotto agli occhi di tutti, per poterla ammirare e lasciarsene conquistare”